Lifestyle Occhiali

THOM BROWNE. New York

New York.

Già il nome attira l’attenzione.

Oltre al resto, la città che non dorme mai è di diritto una delle maggiori capitali della moda insieme a Milano e Parigi.

Sede abitativa di numerose case di moda.

Mix di attività legate alla finanza, all’intrattenimento, alla cultura, ha un’identità unica e forte, grazie anche al profilo nazionale e internazionale che la caratterizzano.

Leader della moda, è parte di una più ampia scena legata al design.

Influencer nella moda globale.

Questo è il substrato che nutre uno stilista americano che nell’ultimo decennio ha rivoluzionato il jet set con capi innovativi, originali e spesso provocatori.

Sia nell’abbigliamento che nel campo degli accessori Thom Browne è un cult.

I suoi occhiali hanno ammaliato politici, attori, sportivi e artisti con il suo tocco intellettuale, elegante e trend.

Per sua stessa ammissione “come designer dovrei provocare le reazioni delle persone e far sì che vedano le cose in modo diverso. Questo è l’unico modo in cui le cose vanno avanti”.

E tiene fede a questo suo stile di vita, producendo manufatti meravigliosi, ogni occhiale riconoscibile dalla sua firma e i tre colori rosso blu bianco.

La sua ricerca della lavorazione accurata e la sua attenzione quasi ossessiva per i dettagli, traggono ispirazione dai maestri architetti, artisti di studio, designer industriali e professori degli anni ’40-’50-’60.

Ogni occhiale si contraddistingue per i dettagli in oro 18k.

Le montature sono in titanio di alta qualità per offrire oltre alla bellezza, anche la resistenza, la leggerezza e il comfort.

Si capisce quindi perché diventa il nuovo gioiello esclusivo sul volto di persone famose che cercano l’eleganza e la raffinatezza per essere glamour senza rinunciare alla provocazione.

Talmente esclusivo che negli ambienti che contano, il nome viene sussurrato, per riverenza.

Se sarai abbastanza discreto, potrai vederlo nel mio negozio.

Di certo non in giro nei dintorni.

0 comments on “THOM BROWNE. New York

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *