Lenti oftalmiche News Occhiali da ufficio

Segreti e Confidenze Tra Donne

Tre distinte signore si incontrano al bar per un te’ e si ritrovano a parlare dei loro mariti.

La prima si lamenta che suo marito quando esce dall’ufficio sembra essere passato sotto un tir, ha sempre mal di spalle perché mentre usa la tastiera parla al telefono e si esibisce in contorsioni da odalisca per leggere bene i contratti sulla scrivania.

“Uno spettacolo penoso” afferma, ”ha la schiena a pezzi, perché per vedere bene il monitor con gli occhiali da lettura, si deve avvicinare troppo, uff, sembra che voglia entrarci in quello schermo! E scrivere sulla tastiera gli diventa un’impresa impossibile. Per non parlare del telefonino: imbarazzante, perché per non avere problemi a leggerlo senza occhiali ha messo caratteri cubitali, talmente grossi che anche gli astronauti sulla sonda spaziale vedono cosa ci scriviamo. E poi la sera, ecco in certi momenti ehm… privati, lamenta spesso emicrania…” E scuote la testa.

“Non me ne parlare!” Interviene la seconda signora, stupita dal racconto, perché il proprio marito ha comprato occhiali con lenti progressive, giusto per evitare le contorsioni raccontate. “Nonostante gli occhiali furbi, esce sempre dall’ufficio affranto e indolenzito, neanche avesse partecipato a un incontro di wrestling finito male, anziché seduto 8 ore alla scrivania. Mal di collo, spalle contratte e il più delle volte vittima di attacchi di cervicali, con tanto di nausea. Ma te lo immagini, me lo devo sorbire io, e non posso nemmeno rivolgergli la parola!” afferma sgomenta la donna, pensando alla notte che la attende tra “ahi,ohi” e sospiri, non certo di piacere, ma di commiserazione. E l’umore nero.

Interviene allora la terza signora con un sorriso malcelato e un rossore diffuso su viso e collo: “Mio marito invece quando torna a casa dall’ufficio è sempre di ottimo umore, ha voglia di uscire e nella pausa caffè di stamattina ha trovato un posticino romantico per trascorrere un tranquillo week end. E la notte non rimane certo sveglio… dopo!”.

Invidiose, le amiche cercano di insinuare qualche cattiveria, ma la terza signora le zittisce “Anche mio marito era stanco e di cattivo umore quando rientrava dall’ufficio, poi il nostro ottico di fiducia ha capito il suo problema e gli ha consigliato un paio d’occhiali specifici per il computer. Soluzione geniale, mio marito è rinato! E adesso anziché aggiustarsi e ingegnarsi per capire come deve inclinare la testa per leggere, può impiegare le sue energie in qualcosa di più ….interessante”

E tu, quale moglie sei?

Problemi ne abbiamo già tanti nella vita, se ad uno c’è la soluzione, non angustiarti oltre.

Quindi, quale moglie vuoi diventare?

Ma soprattutto, come uomo, come vuoi che parli di te, tua moglie?

 

0 comments on “Segreti e Confidenze Tra Donne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *