Lifestyle Occhiali

La Tua Vita Sociale è diventata Social

Hai mai visto una falena  che nelle sere d’estate gira e sbatte attorno alla luce?

Mi è capitato una sera a bordo piscina.

Sono rimasta ipnotizzata perché c’era questa falena che continuava senza sosta a cadere e rialzarsi dalla superficie dell’acqua.

La falena voleva inesorabilmente raggiungere la luce sott’acqua.

E non poteva.

E continuava.

Nonostante la stanchezza, gli sforzi, non c’era un domani, contava solo quella luce.

Continuava a sbattere le ali sull’acqua e si rialzava e ritornava, smaniosa e frenetica.

Ora magari stai scuotendo la testa: povera, sciocca falena.

Ma non sei altrettanto inesorabile tu quando vedi il tuo smartphone e il dito viene attirato dalle icone dei tuoi social?

Ovunque tu sia, provi a resistere, ma la notifica richiama tutta la tua attenzione e non puoi fare altro che vedere di che cosa si tratta.

Non sto esagerando, perché siamo un popolo di connessi.

Intanto l’Italia è il 3° paese al mondo nell’uso dei telefonini, dopo Corea del Sud e Hong Kong.

Lo sapevi?

Secondo uno studio pubblicato a Gennaio 2018, il 73% della popolazione è on-line ogni giorno:

e su 43 milioni di persone connesse, 34 milioni sono utenti attivi su social media.

I dati affermano che gli utenti social sono cresciuti di 3 milioni rispetto al 2017, cioè il 10% in più.

E questi 34 milioni di persone, tra cui ci siamo anche tu che stai leggendo ed io che sto scrivendo, trascorrono in media 6 ore al giorno on-line.

Che è quasi il doppio del tempo speso davanti alla tv!

Adesso voglio tornare alla falena, che nonostante morirà affogata nella piscina o bruciata dalla luce, continua a volare in direzione di quella che lei pensa sia la luna e non si rende conto che la lampada è vicinissima e ciò la disorienta.

Come te, quando sei connesso.

Sei immerso in quello che leggi e non sei consapevole appieno di ciò che avviene intorno, perché sei concentrato.

Ma oltre a quello che accade intorno a te, forse sei appannato anche riguardo a ciò che avviene nel tuo organismo.

Te lo dico subito.

Ci sono delle luci che possono distrarci dalle cose importanti della vita

senza che noi ce ne rendiamo conto”.

Ecco un elenco veloce dei fastidi indotti dal tuo dispositivo mobile:

  • Astenopia e mal di testa
  • Arrossamento degli occhi
  • Bruciore e secchezza oculare
  • Affaticamento visivo
  • Visione offuscata
  • Disturbi del sonno
  • Dolori posturali del collo e della schiena

Magari non ci hai ancora fatto caso, ma uno o più di questi disturbi fanno parte della tua quotidianità e non sai a cosa ricollegarli.

Adesso ne sei consapevole, ma puoi fare qualcosa per stare meglio.

Che cosa?

Un controllo visivo per te e una valutazione dei tuoi occhiali, se li porti.

E se non li porti, sappi che esistono lenti con trattamenti contro la luce blu che danno protezione e comfort anche per chi ci vede bene.

Ed esistono lenti a supporto accomodativo per persone di tutte le età.

Le esigenze visive in questi ultimi anni sono cambiate notevolmente, il mondo digitale ci risucchia.

Ad Ottobre, Mese della Vista, hai la possibilità di prenderti cura dei tuoi occhi, non sprecarla.

Prendi i tuoi buoni sconto e vieni a farti gli occhiali.

E se non li trovi, perchè li hai inavvertitamente strappati insieme alla busta del Magazine, vieni a ritirarli in negozio.

0 comments on “La Tua Vita Sociale è diventata Social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *