News

IL FRONTIFOCOMETRO SERVE PER MISURARE IL POTERE DI UNA LENTE

Si, magari non è il dilemma della tua vita, di quelli che non ti fanno dormire la notte.

Però se porti gli occhiali, almeno una volta immagino che ti sarai domandato come si fa a risalire alle diottrie delle tue lenti (esatto, il potere delle lenti si misura in diottrie, non in gradi!).

Ecco, esiste il frontifocometro. Che leggendo il potere della lente esattamente nel suo centro ottico, viene utilizzato in fase di montaggio dell’occhiale, per centrare precisamente proprio il centro ottico sul centro pupillare della persona a cui appartiene l’occhiale.

Ora, lasciando perdere le formule di ottica su cui il nostro insegnante si accaniva ad interrogarci, esistono diversi tipi di fronticometro.

In negozio ne abbiamo 2: uno tradizionale e uno elettronico.

Su frontifocometro tradizionale abbiamo imparato a rapportarci con gli astigmatismi, perché la lettura della lente avviene in modo manuale. Cioè allineando e rotando la lente in un certo modo, si cerca il punto esatto in cui le focaline sono entrambe nitide.

Cosa sono le focaline? Le mascotte di ogni ottico.

Ma se non sei un ottico, ecco qui una foto!

Le focaline sono linee ortogonali tra loro che indicano una direzione sulla scala numerata: in questo caso 90° e 180°.

Si tratta delle mire del frontifocometro che tramite una manopola opportunamente ruotata, diventano nitide o sfocate. Quando la mira (cioè la nostra focalina) è perfettamente nitida, possiamo leggere sulla scala del frontifocometro il potere della lente, il valore e la direzione dell’astigmatismo da 0° a 180°.

L’ho un po’ semplificato, perché non penso che tu voglia addentrarti nell’ottica fisica con fuoco oggetto, radiazione luminosa, potenza frontale

Invece nel frontifocometro computerizzato, appoggi la lente sul supporto e nel giro di un bip, leggi il potere della lente e lo stampi, prima ancora di essere riuscito ad aprire bene le astine dell’occhiale!

È un po’ come fare i calcoli a mente oppure usare la calcolatrice.

Però ci hai fatto caso che la generazione dei saggi 😉 è un asso a fare i calcoli? Non sbaglia una tabellina nemmeno sotto costrizione, mica come i fanciulli odierni che rimangono a bocca aperta come i pesci davanti a una sana moltiplicazione!

Bene, qui in negozio da noi, abbiamo una virtuosa delle focaline veloce e accurata nella lettura delle lenti e poi diverse lumachine, che se la sbrigano più in fretta senza bisogno di fare calcoli (inutili), grazie al computerizzato!

A ciascuno il suo…

0 comments on “IL FRONTIFOCOMETRO SERVE PER MISURARE IL POTERE DI UNA LENTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *