News Occhiali

AKONI

Akoni.

Un nome enigmatico ed evocativo che richiama nell’etimologia il conio, cioè la moneta, ma c’è un A-privativo davanti, quindi sostanzialmente senza moneta, cioè inestimabile nel valore.

Facciamo un passo indietro perché mi affascina sempre sapere la storia, in questo caso di una parola.

Deriva dal latino cuneus, lo strumento il cui scopo non è quello di spaccare, ma di imprimere un segno su un materiale solido e plastico: ciò che è coniato è nuovo di zecca.

Da questo deriva Akoni: un prodotto di alta gamma, cool, inestimabile, ma che possa durare per sempre.

WELCOME TO THE EVOLUTION è il loro motto.

Ma quindi di che cosa stiamo parlando?

Di un prodotto solido, innovativo, di valore.

E di un’azienda svizzera che distribuisce occhiali made in Japan. 😯

Che cosa significa il made in Japan? È sinonimo di qualità, come il made in Suisse per gli orologi.

Infatti ci sono 2 città in Giappone, che sono Sabae e Fukui, a poche ore di treno da Osaka, fondamentali luoghi storici che producevano materiali per l’esercito e che vantano competenza nella lavorazione dei metalli, celebri per la specializzazione nel titanio.

Di questo stiamo parlando, quando cito la produzione giapponese: una ricerca costante di materiali nobili e innovativi come la ceramica unita al titanio e acetato di cellulosa, a base di cotone, non di benzina come la maggior parte della cellulosa sul mercato.

Da questo nasce un prodotto non solo pregiato e di alta gamma, ma anche eco-friendly.

E poi, la produzione in Giappone richiede fino a 3 volte di tempo in più rispetto a quella europea, ma il risultato è un prodotto di altissima qualità che possa durare nel tempo.

Questo è Akoni.

Il cui logo si ispira alla sezione aurea, che con la sua simmetria e le sue proporzioni, si trova spesso nelle creazioni più belle della natura. Ora, pensa alla perfezione della sezione aurea e applicala al design: gli oggetti che ne risultano sono naturalmente gradevoli a vederli, secondo qualunque canone estetico.

Adesso ti metto alcune foto per capire meglio, ma facci caso, tutto è curato nei minimi dettagli dal packaging al colore delle lenti: il verde è il suo colore riconoscibile, presentato anche sulle lenti da vista.

Bizzarro, brillante e assolutamente azzeccato.

0 comments on “AKONI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *