News Occhiali

10 MODI PER NON FARE APPANNARE GLI OCCHIALI

In effetti la domanda che mi sento rivolgere più spesso da quasi un anno a questa parte (da gente esasperata dagli occhiali appannati) è sempre la stessa, magari declinata, personalizzata, colorata, a volte in dialetto, ma il succo è: come devo fare per non fare appannare gli occhiali con la mascherina?

Intanto alcuni presupposti di base.

  • Utilizza una mascherina della giusta misura, possibilmente con un ferretto sul naso
  • Lava ogni giorno gli occhiali con acqua fresca e sapone (questo andrebbe fatto a prescindere dalla mascherina: l’occhiale dura più a lungo, ci vedi meglio e metti vicino agli occhi un oggetto pulito).

Vediamo ora insieme i 10 metodi, poi scegli tu quello che preferisci.

  1. Dopo aver lavato con acqua e sapone i tuoi occhiali, passali con un panno morbido: questo gesto lascia sulle lenti una pellicola di tensioattivo che aiuta a diffondere uniformemente le molecole d’acqua sulle superfici delle lenti, evitando così l’appannamento. Forse ti sembra semplicistico, in realtà questo è il metodo preferito dai chirurghi inglesi!
  2. Puoi utilizzare uno spray o una salvietta antiappannante, che crea una pellicola sulle superfici delle lenti e fa scivolare le molecole d’acqua evitando l’appannamento. Questo metodo non funziona sempre, perché molte lenti hanno trattamenti superficiali che fanno scivolare l’acqua, lo sporco, le sostanze oleose, spesso anche lo spray! Questo però è il metodo preferito dagli sportivi.
  3. Un altro trucchetto è quello di spargere sapone liquido o ancora meglio schiuma da barba sulla superficie della lente ed asciugare con un panno in microfibra, in questo modo si crea uno strato protettivo sulla lente che per un po’ non la fa appannare. Questo rimedio, anche se non è definitivo, è però ottimo a breve termine ed è il metodo preferito dagli sciatori.
  4. In molti casi, i portatori di occhiali si vedono costretti a ritirare fuori dal cassetto del dimenticatoio le care, vecchie lenti a contatto. Ovviamente le lenti a contatto sono una delle soluzioni più astute proprio perché tolgono di mezzo la barriera che si appanna.
  5. Se però preferisci gli occhiali o per qualunque motivo non puoi portare lenti a contatto, prova ad ovviare all’appannamento delle lenti mettendo un fazzoletto di carta all’interno della mascherina, tra il naso e la bocca, in modo da assorbire il vapore acqueo della respirazione. Questo è uno dei 2 metodi consigliati dalla polizia di Tokyo.
  6. Prova a piegare il bordo superiore della mascherina verso l’interno e falla aderire bene al naso, in questo modo, eviti che il vapore acqueo salga verso le lenti. Questo è l’altro metodo consigliato dalla polizia di Tokyo.
  7. Se nessuno di questi trucchetti ti piace, intanto ricordati di indossare gli occhiali sopra la mascherina e non il contrario!
  8. Ricordati di stringere bene la barretta di ferro della mascherina sul naso, in modo da ridurre l’aria calda del respiro. Questo è il mio metodo preferito! E posso dire con certezza che almeno nei luoghi chiusi, funziona.
  9. Ricercando, ho trovato un altro modo (ma non l’ho mai sperimentato): passa le lenti con la parte interna della buccia di patata. Pare che funzioni, perché è il metodo preferito dai sub per non fare appannare le maschere.
  10. Infine, se devi cambiare gli occhiali, ricordati di scegliere lenti antiriflesso con trattamento antiappannamento. Ne esistono di diversi tipi, a seconda dell’azienda che le produce. Alcune hanno bisogno di uno spray antiappannante che le attivi e dura per una settimana, poi devi spruzzarlo nuovamente per riattivare le molecole con proprietà di repellenza all’appannamento. Altre invece hanno il trattamento integrato nello strato superficiale dell’antiriflesso che non ha necessità di essere attivato, quindi ha durata illimitata (indovina quali vendo nel mio negozio?). Questo suppongo che sia il metodo preferito dagli ottici!

Ora vedi tu, tra tutti questi metodi, quello che ti torna meglio e funziona tra te e i tuoi occhiali.

Ricordati che la combinazione micidiale di umido e freddo dell’esterno, miscelati con il calore più secco dei luoghi chiusi, rendono più fastidiosa la situazione.

Quindi, se nemmeno con qualcuno di questi accorgimenti saggiamente combinati riesci a stare bene con i tuoi occhiali, abbi pazienza, attendiamo tutti, fiduciosi, tempi migliori.

0 comments on “10 MODI PER NON FARE APPANNARE GLI OCCHIALI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *